infolinks text ads

infolinks

Migranti, Unhcr: 239 dispersi in due naufragi al largo della Libia...




Il racconto dei superstiti: costretti a salire sui gommoni difettosi



Sarebbero 249 i migranti morti nel nuovo naufragio di due gommoni al largo della Libia. È quanto raccontano, ancora sotto choc, i superstiti, 29 in tutto, arrivati nella notte all’hotspot di Lampedusa. A raccogliere le loro testimonianze il sindaco Giusi Nicolini, che è andata a fare visita au superstiti, tra cui una giovane liberiana che ha perso il figlio di due anni.  

Sul primo gommone c’erano 138 persone, come hanno raccontato al sindaco Nicolini, e nel naufragio si sono salvate solo due donne, tra cui la liberiana che ha perso il figlio di neppure due anni. Sul secondo gommone c’erano 140 migranti, e si sono salvati in 27. «Hanno raccontato di avere subito violenze di ogni genere - ha detto Nicolini - Molti sono ancora sotto choc. Sono stati tenuti per quasi due mesi in un magazzino in Libia, prima di essere accompagnati sui due gommoni. Una delle due imbarcazioni era già difettosa, ma quando alcuni si sono lamentati chiedendo di rinviare il viaggio sono stati costretti a salire e a partire».  
 (La Satmpa.it)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari