Iraq, attacchi kamikaze in tutto il Paese...




Un kamikaze si fa saltare nei pressi di un luogo sacro a Samarra uccidendo 11 pellegrini. Un altro attacca un checkpoint a Tikrit uccidendo cinque studentesse. 



Domenica di attentati in Iraq. A Samarra, 130 km a nord di Baghdad, un kamikaze si è fatto esplodere uccidendo 11 persone e ferendone almeno un centinaio. La città è un importante centro religioso e meta di numerosi pellegrinaggi sciiti.
ATTACCO CON UN AMBULANZA ESPLOSIVA.Secondo la ricostruzione delle autorità irachene l'uomo avrebbe parcheggiato un'ambulanza piena di esplosivo per poi dirigersi verso i pellegrini in coda per entrare in un importante luogo di preghiera.
A quel punto avrebbe fatto esplodere il mezzo per poi farsi saltare in aria. Tra le vittime ci sarebbero almeno quattro iraniani.
UCCISE 5 STUDENTESSE A TIKRIT. Poco più a nord, a Tikrit, un altro kamikaze si è lanciato con un'autobomba riempita di esplosivo contro uno dei checkpoint più importanti della città.
Il bilancio momentaneo è di nove morti tra i quali cinque studentesse, una donna, e tre agenti di polizia. Nell'attentato sono rimaste ferite 25 persone. Al momento nessuno ha rivendicato gli attacchi ma le autorità sospettano possa trattarsi di milizie legate allo Stato Islamico...

(Lettera 43)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA