Arrestata la 24enne che drogava i tre figli piccoli con l'eroina: bevi, è succo per dormire...




Iniettava eroina ai suoi tre figli di 2, 4 e 6 anni spacciandola come una "buona medicina" per dormire.



Una ragazza di 24 anni, è stata arrestata dopo aver somministrato eroina ai figli per farli addormentare.

Iniettava la droga ai suoi tre figli di 2, 4 e 6 anni spacciandola come una "buona medicina" per dormire: ora la donna, Ashlee Hutt (foto in basso), 24 anni, è stata incriminata per somministrazione illegale di sostanza controllata a un bambino, abuso e violenza su minori.

Stesse accuse sono state contestate al padre dei tre bambini, Mac Leroy McIver. La vicenda, accaduta a Tacoma, in Wisconsin, è venuta alla luce dopo che uno dei tre bambini ha riferito agli investigatori dell'uso sospetto della siringa.

Il 15 novembre scorso i servizi sociali le avevano tolto la custodia dei tre bambini di sei, quattro e due anni dopo aver rinvenuto in casa aghi, eroina ed escrementi di topo. Il News Tribune riferisce come un mese più tardi il figlio maggiore sia stato sentito dalle autorità competenti, raccontando di essere stato prima soffocato e poi drogato dalla madre. “È una medicina che ti farà stare meglio” aveva detto la Hutt ai tre figli assieme al fidanzato. Due mesi dopo anche la bambina più piccola è risultata positiva all'eroina con chiari segni sul corpo di bruciature, tagli e buchi di siringa. "Alcune delle dichiarazioni rilasciate dai bambini sono state piuttosto inquietanti" ha riferito all'emittente locale il portavoce dello sceriffo Ed Troyer. I figli della donna hanno descritto la “medicina” come una “polvere bianca mescolata con l'acqua e iniettata prima di andare a dormire”. Il giudice ha stabilito una cauzione di 100mila dollari.  



(Globalist)

Commenti

Donatella Cesari ha detto…
Non si può commentare

AIUTIAMO I BAMBINI DELLA SCUOLA DI AL HIKMA

Post più popolari

facebook