Vogliamo vivere: l'onda nera delle donne argentine contro i femminicidi...




Ni una menos. La consapevolezza di centinaia di migliaia di argentine dopo il tragico assassinio di Lucia Perez, rapita, stuprata e torturata fino alla morte.

                                              Vogliamo vivere: la protesta a Buenos Aires


Centinaia di migliaia di donne. Un'onda nera di protesta e di disgusto contro una società che violenta e chiude gli occhi. Perchè i primi complici sono lo Stato e la polizia.

Sono scese in piazza le donne argentine, vestite di nero. Un lutto del cuore di nonne, mamme, figlie. Dopo la tragica vicenda di Lucìa Perez, stuprata e impalata ieri la manifestazione che ha visto un fiume di donne dire basta alla violenza sulle donne. 


I numeri. Perché dietro il caso della ragazza rapita, violentata e uccisa da tre uomini c'è una piaga spaventosa: quasi mille giovani ogni anno spariscono, sequestrate e costrette a lavorare nei postriboli e nel solo 2015 ci sono stati 235 femminicidi.








(Globalist)


Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA