Trump senza freni: Hillary si droga per avere più energia ai dibattiti...




The Donald accusa Clinton di aver assunto droga in occasione del secondo dibattito televisivo. E propone un test anti-droga.



Se le suonano senza remore i due candidati alla Casa Bianca. In una campagna elettofrale anomala e fortunatamente agli sgoccioli, si raschia il fondo del barile delle accuse. 

Donald Trump, sempre più in calo nei sondaggi, accusa la sua rivale Hillary Clinton di aver assunto droga in occasione del secondo dibattito televisivo. E in un comizio a Portsmouth, nel New Hampshire, ha proposto che entrambi i candidati vengano sottoposti a un test anti-droga in vista del prossimo duello tv di mercoledì prossimo.

“Dovremmo fare un test anti-droga perchè non mi spiego cosa le stia succedendo. All’inizio dell’ultimo dibattito era tutta arzilla e alla fine era completamente spompata. A malapena ha raggiunto la sua auto. Penso che dovremmo fare un test anti-droga. Io sono disponibile”.

Il tycoon, dunque, nell’occhio del ciclone per le accuse di molestie sessuali ricevute da diverse donne, ora è tornato a puntare il dito contro Hillary Clinton cercando di focalizzare l’attenzione ancora una volta sulle sue condizioni di salute che nelle scorse settimane erano peggiorate al punto da lasciar spazio all’ipotesi che potesse rinunciare alla corsa elettorale. 
“Credo che la stiano pompando”, ha detto Trump della sua avversaria lasciando intendere che la Clinton assuma sostanze stupefacenti in grado di fornirle l’energia sufficiente per affrontare gli appuntamenti importanti...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA