Siria, Onu dichiara Aleppo Est "zona assediata"...






Ginevra, 5 ott. (askanews) - I quartieri orientali della città siriana di Aleppo controllati dai ribelli sono stati classificati nella categoria "zone assediate" dall'Onu dopo mesi di offensiva da parte delle forze governative e l'assenza di accesso agli aiuti umanitari. Lo ha annunciato un portavoce dell'Onu. Secondo Jens Laerke, portavoce dell'Ocha, i quartieri orientali di Aleppo riuniscono al momento i tre criteri di una zona assediata: accerchiamento militare, mancanza di accesso agli aiuti umanitari e di libertà di circolazione per i civili.
Attualmente sono 18 le zone assediate in Siria secondo l'Onu. I quartieri dell'Est di Aleppo hanno sostituito Daraya sulla lista dopo l'evacuazione della città decisa a seguito di un accordo con il governo siriano. Secondo l'Onu, circa 275.000 persone vivono assediate ad Aleppo-est. L'ovest della città è invece controllato dal governo e continua a ricevere aiuti. (con fonte Afp)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA