IN FRANCIA UNA DONNA È STATA MOLESTATA SESSUALMENTE IN DIRETTA TELEVISIVA...




Durante uno show trasmesso da un canale francese uno dei presentatori ha baciato a sorpresa il seno della donna, scatenando l'indignazione popolare





Un uomo ha baciato il seno di una donna contro la sua volontà durante una diretta televisiva in Francia. È avvenuto nel corso di un programma trasmesso nella notte tra giovedì 13 e venerdì 14 ottobre sul canale nazionale C8. L'episodio ha suscitato forte indignazione tra i telespettatori a casa, che hanno giudicato il gesto come un vero e proprio oltraggio.
La donna è una comparsa di nome Soraya, che era lì per recitare una parte nel programma35HoursOfBaba, condotto dalla coppia di presentatori francesi Cyril Hanouna e Jean-Michel Maire. I due stavano tentando di battere un record nazionale: andare in onda per 35 ore di fila. 
Soraya doveva vestire i panni della più celebre star televisiva Kim Kardashian e imitarla in una parodia, ricalcando in chiave scherzosa il furto compiuto da cinque uomini armati ai danni di quest'ultima a Parigi a inizio ottobre.
Nella gag la donna doveva sdraiarsi all'interno di una vasca da bagno con le mani e i piedi legati e doveva attendere che qualcuno venisse a salvarla scardinando la porta bloccata. Nelle vesti del finto fabbro c'era Jean-Michel Maire, uno dei due presentatori, che doveva intervenire per liberare Soraya. 
A un certo punto Cyril Hanouna ha chiesto alla donna se la sua spalla Jean-Michel Maire potesse darle un bacio sulla guancia per salutarla, ma Soraya, a disagio, ha distolto lo sguardo scostandosi. "Si tratta solo di un bacio sulla guancia", ha detto il presentatore. 
È successo tutto in un attimo, come mostrato dal video: la donna in imbarazzo non risponde e l'uomo a sorpresa le bacia il petto. 
                                 

Questa scena ha suscitato immediatamente le reazioni del pubblico e non sono mancate le denunce e le segnalazioni al Consiglio superiore dell'Audiovisivo (Csa), l'organo di controllo francese che regolamenta la radio e la televisione.
Nel giro di poche ore sono giunte complessivamente 250 denunce all'autorità garante, mentre altri telespettatori disgustati hanno espresso la propria indignazione sui social media, in particolare su Twitter, parlando di una violenza sessuale andata in onda in televisione. 
Il ministro della Famiglia, dei Bambini e dei diritti delle Donne, Laurence Rossignol, ha dichiarato che "baciare a sorpresa il seno di una donna, nonostante quest'ultima abbia rifiutato diverse volte, è una violenza sessuale". 
L'autore del gesto non ha risposto pubblicamente alle accuse, e lo stesso ha fatto lo staff del canale francese responsabile di aver mandato in onda lo show, che si è rifiutato di commentare la presunta violenza sessuale.
Secondo la normativa francese una violenza sessuale - ossia un atto che implica coercizione, minaccia e violenza - è punibile con una pena detentiva di cinque anni e una multa di 75mila euro...
(The Post Internazionale)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA